La nostra Storia

La   nostra   attività   nasce   nel   1967,   quando   Pietro   Pedri   all'età   di   16   anni,   decide   di   trasformare   la   sua passione per la lavorazione del ferro battuto nella sua attività lavorativa. Inizia   in   un   garage   di   appena   30   m   quadrati,   con   due   dipendenti   e   nel   1968   la   quantità   di   lavoro   gli consente   e   lo   obbliga   al   tempo   stesso   a   spostare   la   sua   azienda      in   locali   più   grandi,   di   circa   170   m quadrati, arrivando ad avere cinque dipendenti ed un parco macchine in continua espansione. Il   1973   è   l'anno   della   svolta,   Pietro   Pedri   inizia   una   collaborazione   con   una   importante   industria   toscana   di illuminazione   d'interni.   Nasce   così   la   prima   produzione   in   serie   di   montature   e   componenti   per   lampadari, lampade ed articoli simili nell'ambito dello stile classico e moderno. Nell'arco   di   pochi   anni   i   dipendenti   superano   le   dieci   unità   e   nell'aprile   del   1979   l'azienda   si   trasferisce nell'attuale stabilimento, passato col tempo, da 700 a 1000 m quadrati. La   Clientela,   mantenendo   un   alto   livello   di   qualità   nei   prodotti   commissionati,   diversifica   le   proprie esigenze   e   questo   spinge   l'azienda   all'acquisizione   di   conoscenze   per   adattarsi   alle   nuove   lavorazioni richieste.   Avvalendosi   di   consulenti   esterni   con   esperienza,   Pietro   Pedri   cerca   sempre   di   documentarsi   ed aggiornarsi al fine di poter istruire i propri dipendenti. Negli   anni   successivi   a   causa   delle   esigenze   di   mercato,   la   produzione   aziendale   si   amplia   coinvolgendo anche   il   settore   dell'arredamento   per   il   bagno,   sviluppando   lampade   per   specchiere,   accessori   da   bagno   in metallo e complementi per l'arredo da interno. Durante   gli   anni   '90,   l'azienda   risponde   positivamente   alla   richiesta   del   settore   sportivo,   iniziando   la produzione  di coppe e trofei di una qualità superiore alla concorrenza. La   PEDRI   di   Pietro   Pedri,   diventa   ufficialmente   a   conduzione   familiare,   quando   nel   1976   entra   a   far   parte dell'organico la moglie Anna Maria, che si dedica  alla gestione del magazzino. Nel   1997,   la   figlia   maggiore   Rossana   si   unisce   ai   genitori   nella   conduzione   della   fabbrica,   occupandosi dell'ufficio amministrazione. Nel   2001   anche   il   figlio   minore   Davide   inizia   a   lavorare   nell'azienda   di   famiglia   e   dopo   una   esperienza iniziale   nel   reparto   produttivo   ed   in   quello   dell'assemblaggio   e   dell'imballaggio,   si   dedica   alla   creazione   e gestione di quello che oggi è il reparto tecnico-commerciale. Attualmente   l'azienda   occupa   una   superficie   di   circa   2500   metri   quadrati   di   cui   1000   coperti   e   dispone   di un   organico   di   12   addetti   specializzati   nelle   varie   mansioni.   Possiede   un   parco   macchine   e   stampi   per   la produzione tradizionale, mentre si avvale della collaborazione di fidate aziende specializzate per lavorazioni ad alto contenuto tecnologico, così  da ottimizzare i costi di gestione. Oggi   come   nel   1967,   l'obiettivo   della   PEDRI   di   Pietro   Pedri   è   quello   di   fornire   alla   propria   clientela   un prodotto   di   elevata   qualità   con   un   servizio   di   assistenza      dedicato,   al   fine   di   offrire   quello   stesso   valore aggiunto che è alla base del Made in Italy.
© 2017 - PEDRI di Pietro Pedri - Ogni riproduzione (anche parziale) dei contenuti è severamente vietata.

La nostra Storia

La   nostra   attività   nasce   nel   1967,   quando   Pietro   Pedri all'età   di   16   anni,   decide   di   trasformare   la   sua   passione per   la   lavorazione   del   ferro   battuto   nella   sua   attività lavorativa. Inizia   in   un   garage   di   appena   30   m   quadrati,   con   due dipendenti   e   nel   1968   la   quantità   di   lavoro   gli   consente e   lo   obbliga   al   tempo   stesso   a   spostare   la   sua   azienda     in   locali   più   grandi,   di   circa   170   m   quadrati,   arrivando ad   avere   cinque   dipendenti   ed   un   parco   macchine   in continua espansione. Il   1973   è   l'anno   della   svolta,   Pietro   Pedri   inizia   una collaborazione   con   una   importante   industria   toscana   di illuminazione   d'interni.   Nasce   così   la   prima   produzione in    serie    di    montature    e    componenti    per    lampadari, lampade   ed   articoli   simili   nell'ambito   dello   stile   classico e moderno. Nell'arco   di   pochi   anni   i   dipendenti   superano   le   dieci unità    e    nell'aprile    del    1979    l'azienda    si    trasferisce nell'attuale   stabilimento,   passato   col   tempo,   da   700   a 1000 m quadrati. La   Clientela,   mantenendo   un   alto   livello   di   qualità   nei prodotti   commissionati,   diversifica   le   proprie   esigenze   e questo   spinge   l'azienda   all'acquisizione   di   conoscenze per      adattarsi      alle      nuove      lavorazioni      richieste. Avvalendosi   di   consulenti   esterni   con   esperienza,   Pietro Pedri   cerca   sempre   di   documentarsi   ed   aggiornarsi   al fine di poter istruire i propri dipendenti. Negli   anni   successivi   a   causa   delle   esigenze   di   mercato, la   produzione   aziendale   si   amplia   coinvolgendo   anche   il settore    dell'arredamento    per    il    bagno,    sviluppando lampade   per   specchiere,   accessori   da   bagno   in   metallo e complementi per l'arredo da interno. Durante   gli   anni   '90,   l'azienda   risponde   positivamente alla     richiesta     del     settore     sportivo,     iniziando     la produzione      di   coppe   e   trofei   di   una   qualità   superiore alla concorrenza. La    PEDRI    di    Pietro    Pedri,    diventa    ufficialmente    a conduzione   familiare,   quando   nel   1976   entra   a   far   parte dell'organico   la   moglie   Anna   Maria,   che   si   dedica      alla gestione del magazzino. Nel    1997,    la    figlia    maggiore    Rossana    si    unisce    ai genitori    nella    conduzione    della    fabbrica,    occupandosi dell'ufficio amministrazione. Nel   2001   anche   il   figlio   minore   Davide   inizia   a   lavorare nell'azienda   di   famiglia   e   dopo   una   esperienza   iniziale nel   reparto   produttivo   ed   in   quello   dell'assemblaggio   e dell'imballaggio,   si   dedica   alla   creazione   e   gestione   di quello che oggi è il reparto tecnico-commerciale. Attualmente    l'azienda    occupa    una    superficie    di    circa 2500   metri   quadrati   di   cui   1000   coperti   e   dispone   di   un organico   di   12   addetti   specializzati   nelle   varie   mansioni. Possiede   un   parco   macchine   e   stampi   per   la   produzione tradizionale,   mentre   si   avvale   della   collaborazione   di fidate    aziende    specializzate    per    lavorazioni    ad    alto contenuto   tecnologico,   così      da   ottimizzare   i   costi   di gestione. Oggi   come   nel   1967,   l'obiettivo   della   PEDRI   di   Pietro Pedri    è    quello    di    fornire    alla    propria    clientela    un prodotto   di   elevata   qualità   con   un   servizio   di   assistenza     dedicato,   al   fine   di   offrire   quello   stesso   valore   aggiunto che è alla base del Made in Italy.
© 2017 - PEDRI di Pietro Pedri - Ogni riproduzione (anche parziale) dei contenuti è severamente vietata.
Logo PEDRI

PEDRI di Pietro Pedri - La nostra Storia

Dal 1967 ad oggi la storia di un'Azienda di successo